Obiettivo, destinatario, stile, tono e formalità del testo

In questa prima parte del corso hai imparato che prima di iniziare a scrivere devi:

  1. Definire gli obiettivi della comunicazione;
  2. Definire il destinatario;
  3. Decidere stile, tono e livello di formalità del testo.

L’obiettivo della comunicazione

Hai imparato che per esserti realmente utile nel lavoro di scrittura, il tuo obiettivo deve essere:

  • Specifico;
  • Raggiungibile;
  • Realistico.

Il destinatario della comunicazione

Quando ti è chiaro l’obiettivo del testo puoi iniziare a pensare come raggiungere il destinatario in modo efficace.

Per comprendere a chi stai scrivendo, considera due elementi:

  • Chi è il destinatario;
  • Quale livello di informazioni ha sull’oggetto della comunicazione.

I destinatari possono essere divisi in 6 diverse categorie:

  1. Il lettore esperto;
  2. Il lettore tecnico;
  3. Manager e Decisori;
  4. Non esperti;
  5. Utilizzatori non esperti;
  6. Il lettore complesso.

Stile, tono e formalità del testo

Dopo l’obiettivo e il destinatario, devi decidere quale tono, stile e livello di formalità è più opportuno usare. Il tono è la voce con cui parla il testo mentre lo stile è il modo in cui è scritto il testo (creativo, persuasivo, informativo).

Entrambi dipendono dal livello di formalità corretto da stabilire con il destinatario del testo: è meglio dare del Tu o del Lei?.

Il buon senso ti aiuterà a decidere, di volta in volta, come trovare il giusto equilibrio tra tono, stile e formalità. Soprattutto, ti aiuterà l’esperienza.

Quindi,  è arrivato il momento di cominciare a progettare e scrivere il tuo testo.

Ricordati di noi!